Spread the love

Un’inaugurazione tra pittura, cultura e spettacolo alla galleria Area Contesa Arte nel cuore di Roma

Pittura, danza, storia e sapori per un incontro immersivo che dall’arte coinvolge la cultura a tutto tondo in un’atmosfera speciale.
La Galleria Internazionale Area Contesa Arte ha inaugurato venerdì 14 ottobre la Rassegna di Arte Contemporanea “I COLORI DELLE SPEZIE“.
L’evento, organizzato dalle Dott.sse Teresa M. Zurlo e Tina Zurlo, ha avuto luogo nella storica via dell’arte, più precisamente in Via Margutta 90.
L’ispirazione è stata fornita agli artisti dalle emozioni che ci vengono dalle spezie. Zenzero, cannella, pepe, noce moscata e chiodi di garofano sono state a lungo le merci più ricercate e rare in Europa.
Dapprima il monopolio del loro commercio era nelle mani dei Veneziani e degli Arabi, poi altri popoli hanno impiegato risorse alla ricerca di una rotta marittima che li portasse direttamente ai mercati orientali.
Nel 1492 Cristoforo Colombo ritenne di aver scoperto il passaggio ad ovest verso le Indie. Sappiamo bene quale fu la portata della sua scoperta, tuttavia non era riuscito a raggiungere le Indie, come credeva.
Maggior successo ebbe il portoghese Vasco Da Gama che nel 1499 riuscì a tornare a Lisbona con un carico di spezie dopo aver circumnavigato l’Africa ed essere giunto a Calicut. Fu il primo europeo a raggiungere le Indie e in questo modo ruppe il monopolio dei Veneziani. Pensare che venendo le spezie ottenne un guadagno addirittura del 3000 %.

Ad esporre, prendendo spunto dal cromatismo e dall’esperienza sensoriale delle spezie, sono numerose artiste, come potete leggere dalla locandina.

I loro lavori sono stati abilmente valorizzati dalla critica critico Alfio Borghese.

L’evento è stato arricchito dalla performance di danza orientale dalla ballerina Alma Rouge.