Spread the love

Si intitola “Saffosonie – Cantando liriche di Saffo” il disco che nasce dallo spettacolo dedicato alle liriche di Saffo nella traduzione di Salvatore Quasimodo. In scena un recital teatrale di Alessandro Quasimodo, “Operaio di Sogni”, dedicato alla poesia del padre Salvatore, con la regia di Lorenzo Vitalone e la partecipazione di Mario Cei… si completa tutto con questo disco che a firma di una grandissima artista come Anna Jencek che ci regala un lavoro ricco anche delle orchestrazioni firmate da Dario Toffolon, disco denso di allegorie e di suoni evocativi, di voci corali e di un potere visionario assoluto.

«Non ho avuto modo di frequentare il maestro, se non come uditrice alle sue lezioni in conservatorio. ero infatti iscritta al corso di chitarra classica del maestro indimenticato ruggero chiesa. era in origine un corso sperimentale (molti anni dopo è stato parificato a tutti gli altri), quindi gli allievi non erano tenuti a seguire le materie complementari, fra le quali “letteratura italiana”. noi eravamo legati solo alle materie fondamentali: lo strumento, ovviamente, teoria e solfeggio (e qui voglio ricordare il caro maestro umberto micheli), canto corale. a tutto il resto potevamo accedere come uditori. ero un pò in disparte, quindi, nell’aula del prof. quasimodo, ma ugualmente ricevevo quelle sensazioni poetiche vibranti, che aggiungevano colore alle mie propensioni naturali». Anna Jencek

Il disco lo troviamo dentro tutti i canali di diffusione digitale