Spread the love

Si è tenuto il 12 dicembre 2021 alle ore 17 presso l’Hotel Quirinale di Roma il FASHION OPERA, l’evento magico realizzato da una magistrale Anna Capitano che ha anticipato in qualche modo il clima di festa e riflessione tipico del Natale.

Una serata di beneficenza a favore delle sezioni AIL di Roma e di Cosenza che solo Anna Capitano con la sua estrema sensibilità poteva ideare e realizzare in un tempo così breve considerata la minuzia di particolari con i quali ha messo in scena l’evento. Un’event planner visionaria che immagina e progetta a tavolino la proiezione della propria kermesse per poi metterla in pratica.  Una attitudine che non tutti i suoi colleghi posseggono. Ma il plus ultra che muove la Capitano è da sempre il suo animo nobile: attenta da sempre alle tematiche sociali ( basti ricordare  il successo della manifestazione di beneficenza a favore della ADIVIT, Associazione in difesa del paziente affetto da vitiligine ) anche in questa occasione è riuscita nel suo intento: i proventi della raccolta fondi della serata sono stati destinati a sostenere i costi di mantenimento delle residenze messe a disposizione dall’Associazione per il malato oncologico e i sui familiari per continuare le cure in un ambiente protetto. Le rappresentanti delle due sezioni dell’AIL di Roma e Cosenza sono state ospiti d’onore della serata.

I successi professionali di Anna Capitano 

L’agguerrita Capitano dopo i consensi di pubblico ottenuti per l’avventura con l’Adivit si è rimessa immediatamente a lavoro per l’evento dell’Ail, e a conferma del suo temperamento volitivo ma soprattutto della sua professionalità, sono i dettagli che cura con minuzia per continuare a stupire i suoi ospiti. Infatti come ogni kermesse prodotta dalla sua Infiniti eventi, la Capitano oltre all’aspetto charity c’è sempre una grande attenzione rivolta all’intrattenimento: a partire dalla scelta della location; infatti l’organizzatrice di eventi romana non a caso ha scelto l’Hotel Quirinale in quanto la sala Impero, che si trova alle spalle del Teatro dell’Opera di Roma, ricorda molto il foyer del teatro stesso. Non a caso gli abiti sono stati ispirati alla Maria Callas, abiti dipinti a mano, capi spalla e outfit eleganti per una prima all Opéra.

L’immancabile momento emozionale

Inoltre Anna Capitano per l’occasione come è solita fare secondo la sua politica aziendale ha ingaggiato personaggi di spicco del mondo del cinema, della moda e della tv per dare vita al suo fashion show che come al solito ha lasciato tutti con il fiato sospeso per gli inaspettati momenti di emozional- show tra danze della scuola di danza Dynamo di Roma sulle note dello schiaccianoci e della Carmen di Bizet; violini e violoncelli a cura dei fratelli Andrea e Beatrice Spezzano della provincia di Cosenza; suggestivi scenari e tecniche di face painting, i disegni dell’abito dai colori vivaci della stilista orientale Tang Zixuan; l’acconciatura stile cartone animato giapponese ad opera del  GRUPPO degli SPETTINATI. Grande attenzione per l’abito ispirato al cigno nero, interpretato meravigliosamente da Sara Cancia, figlia di Anna, che ha chiuso la sfilata delle cinque stiliste protagoniste della serata ( Carlotta Bellucci Brand Opéra, Eugenia Guidoni, Anna D Urso, Yamilè López, Barbara Iacobucci).

L’evento è stato aperto da  Flavia che interpreta una geisha moderna truccata da Sara Amato.

La conduzione della serata è stata affidata dalla sapiente Capitano all’attrice FRANCESCA BRANDI direttamente dalla fiction Rai “Il Paradiso delle signore” e BEATRICE STAR una baby attrice e modella di 7 anni e mezzo.

Termina la serata il momento sposi sulle note di Hallelujah con l’uscita in passerella di tre coppie di sposi vestiti dall’Atelier Pignataro e Aldo Trama. I bouquet delle spose sono stati realizzati dalla floral designer Azzurra Brozzetti.

Ospite della serata Marco Giannetti con il suo progetto EPDQ. ®

Soprano Vanessa Fioretti accompagnata dal musicista Fortunato D Arrigo, su un arrangiamento musicale di Alessandro Taruffi.

Cadeaux per ogni ospite offerto dalla pasticceria Nonna Nani.

Le modelle Sara, Laura, Michela, Maria Giovanna ed Elena, truccate dal gruppo LDG di Luana di Gennaro. I modelli Stefano, Lorenzo e Matteo.Alla regia Alberto Spina

Foto e video di RG PhotographersTeam organizzativo di Anna Capitano Lorenzo Cancia, Roberto Cancia e Jennifer Filoni.

 

Sponsor:

06bike
Harley Roma
Fisio Europa 
Arredo Salaria
Dott. Paolo Vittorini
Autovillage
Best Color Cosmetics

O’ Cliché

Di flavio