Spread the love

Si è da pochi giorni conclusa la seconda riuscitissima edizione del Galà Art D’or ideato dalla stilista/designer di gioielli, Marina Corazziari. In tale occasione sono state premiate le Eccellenze italiane nei vari campi di propria pertinenza.

Non poteva mancare per la categoria Moda, Sladana Krstic, fashion designer di lunga esperienza e da tempo titolare del Brand Queen Mood.

Sladana Krstic aveva già scritto nel suo destino la moda. Già da bambina infatti ad essa si ispirava, e a soli 8 anni istintivamente disegnava i suoi primi modelli per le bambole.

Poi la scelta è diventata urgente ed ha deciso quindi di proseguire questo percorso in modo serio, comprendendo che poteva essere questa la sua professione. Decide quindi di frequentare l’Istituto Artistico Di Arti Moderne e Design Di Spalato in Croazia, sua terra natia, diplomandosi come graphic designer. Trasferitasi in Italia, a Roma, ha continuato gli studi di stilismo, modellistica, sartoria e ricamo a mano alla prestigiosissima Accademia Altieri.

Sladana Krstic si è imposta, grazie alla sua bravura e professionalità, sulla ribalta delle vetrine di moda più autorevoli nel mondo conquistandosi un credito notevole a livello internazionale. I suoi capi certamente non passano inosservati e del colore Sladana Krstic ne ha fatto la sua cifra distintiva. La sua moda rispecchia il suo carattere: generosa, travolgente e colorata ma anche ambiziosa e creativa.

Così è la donna che immagina di vestire con i suoi capi. Una donna ultra femminile, ma sicura di sé, e determinata, tanto da saper osare. Sladana Krstic con il suo Brand Queen mood ha il talento giusto per esaltare la donna. In lei, nelle sue creazioni, nei suoi colori e forme, la donna trova un’alleata che le consente la forza dell’ardire, facendola sentire al top, pronta per ogni occasione anche quella di un red carpet.

La sua creatività, scenografica, si riflette anche negli accessori, mai banali e sempre maxi, persino nelle collane e nei cappelli che sono sempre giganti. La sua moda può essere assimilata all’arte proprio per l’uso del colore, d’altro canto diceva Wassily Kandinsky, che il colore è un potere che influenza l’anima. Ed è quello che Sladana Krstic realizza con i suoi capi che sono quasi un inno della rivoluzione creativa, sociale e culturale. Una perfetta sintesi tra conoscenza di sé e consapevolezza.

Vestire il colore è anche un eccellente modo per ripartire, non solo dopo il terribile periodo del covid, ma anche per ogni singola persona, dalle più importanti alle più “normali”. Un esempio su tutti l’offriva la regina Elisabetta che vestiva sempre indossando i più svariati colori e questo era proprio la sua singolarità, la sua unicità. La stessa che anche Sladana sa donare alle donne che indossano i suoi abiti.

Potremmo concludere che la moda che crea Sladana Krstic invita alla leggerezza, ispira benessere proprio attraverso il colore. Una moda “democratica” per tutte le donne, ma con D maiuscola.
Questa pregevole stilista ha la capacità di cambiare pelle ad ogni collezione, senza mai perdere la sua identità che ben trasmette con le sue creazioni.

Meritatissimo quindi il premio ricevuto, che la colloca giustamente tra le eccellenze del fashion, non solo italiano, ma internazionale.

Non ci resta che attendere le sorprese che saprà regalare con la sua prossima collezione.

Ph: Checco De Tullio
Modelle: Background Model Management

Leggi altri articoli qui