Esce oggi 30 settembre Valentina, il nuovo singolo estratto dal primo album in italiano di Tatum Rush, in uscita il 28 ottobre per Undamento.

Ascoltalo qui: https://ffm.to/valentina

Una musa portatrice di femminilità molteplici e di fortuna: Valentina è la fonte di ispirazione di una canzone dal sound seducente. Nel brano emerge distintamente ancora una volta l’anima originale e multisfaccettata del suo autore. Perché Tatum Rush – al secolo Giordano Rush, artista di origini italo-svizzero americane – è proprio come la sua musica: cosmopolita e caleidoscopica, portatrice di uno stile unico e fresco, elegante e inconfondibile. Prodotta da CeriValentina si muove su raffinati ritmi latini in cui chitarre acustiche a cento all’ora incontrano sintetizzatori analogici, trasportando in un immaginario fatto di tramonti dorati, calici di sangria e danze libere sulla spiaggia, mentre Tatum ci spiega che cos’è il Mar Mediterraneo: una ferita che non si chiude mai.

Dopo averci fatto trascorrere l’estate tra le note di un cocktail party a bordo piscina con Sparring Partner, Tatum Rush torna con un brano dal sapore pop che rimane incastrato nelle orecchie fin dal primo ascolto. Un tormentone che rimanda a balletti improvvisati e la serenità della spensieratezza, uno schianto navale fra sonorità Maracaibo e una rivisitazione in chiave Bollywood di Bob Sinclair.


La canzone è accompagnata da un video – in uscita lunedì 3 ottobre – realizzato in pellicola, scritto dallo stesso Tatum Rush, diretto da Theodor Guelat e fotografato da Gianluca Oliva, in cui ritroviamo l’eclettico artista nelle vesti di un marinaio approdato a Rio de Janeiro – dove il video è stato effettivamente girato – per ventiquattr’ore. Rimembranze di gioventù nella marina militare, quando si sbirciava da lontano la Sirena spogliarsi, ci si perdeva in quei vecchi vicoli nel quartiere del porto, dove i locali giusti esistono ancora.

CREDITI VALENTINA

Autore e interprete: Tatum Rush
Compositore: Tatum Rush, Ceri, Sicket
Produttore: Ceri

TESTO VALENTINA

Leggimi un articolo dal New York Times
In quella mia camicia bianca
Il Mar Mediterraneo è come una ferita
Che non si chiude mai, che non si chiude mai
Che cosa ne so io della tua libertà
Se poi mi spoglierò a metà
Quell’isola è una tentazione in vista ormai
Non ti dimenticherò mai.

Valentina bacia questa mano, so che porterà fortuna
Fortuna
Perché se la mattina ha l’oro in bocca tu hai la bocca più opportuna
Opportuna

Berremo quei tramonti come sangria
La notte ci trasformerà
Se il sole sorgerà e mi sveglierò a Shanghai
Non dirmi che tu già lo sai

Valentina bacia questa mano, so che porterà fortuna
Fortuna
Perché se la mattina ha l’oro in bocca tu hai la bocca più opportuna
Opportuna

Stringiti a questo mondo zingara
Che questa notte riderà ancora un po’ di noi
Stringiti a questo mondo zingara
Che questa notte riderà ancora un po’ di noi

Stringiti a questo mondo zingara
Che questa notte riderà ancora un po’ di noi
Stringiti a questo mondo zingara
Che questa notte riderà ancora un po’ di noi

Valentina bacia questa mano, so che porterà fortuna
Fortuna
Perché se la mattina ha l’oro in bocca tu hai la bocca più opportuna
Opportuna

Valentina bacia questa mano, so che porterà fortuna
Fortuna
Perché se la mattina ha l’oro in bocca tu hai la bocca più opportuna
Opportuna

BIO

Tatum Rush è la facciata da palcoscenico di Giordano Rush, artista musicale di origini italo-svizzero americane. Nasce a San Diego, in California, per poi trasferirsi prima nella Svizzera Italiana poi a Ginevra dove ha conseguito una laurea in performance art. Da allora ha lavorato tra Losanna, Parigi, Berlino e Milano dedicandosi alla scrittura e alla produzione di brani, videoarte e figurazioni all’opera. Attualmente vive fra le vigne del Lavaux, sul Lago di Ginevra. Dionisiaco ma anche salutista, Tatum propone di prendere parte al suo afterparty metafisico, talvolta debosciato.

Ha un passato discografico in lingua inglese che comprende l’EP “Mini Girls” (Pschent, 2018) e l’LP “Guru Child” (Pulver und Asche, 2015). Nel 2018 ha suonato al Montreux Jazz Festival e nel 2019 all’Eurosonic Festival (NL) e Moon And Stars (CH).

Il 13/02/2020 pubblica per Undamento “Drinks Alchemici”, il suo primo EP in italiano, pop contemporaneo e R&B. Il disco è stato prodotto da Tatum Rush e Ceri. Il 21/05 esce il nuovo singolo “Citron Noir” ft. Nancy Deleuze, la misteriosa e affascinante musa dell’artista. Chitarre californiane, ritmi acustici ed esotici, cori da colonne sonore anni 70’, voci calde e naturali sublimate dal fidanzamento eternamente erotico dell’italiano col francese. Sempre nel 2020 esce per Undamento “Rosè” (tra i migliori singoli dell’anno per Rockit), un brano composto a quattro mani con Laila Al Habash, stella nascente della scena indie pop italiana.

Nel 2021 escono invece i singoli “Too Late”, canzone che strizza l’occhio a echi pop, disco e R’n B Anni Ottanta con un video girato a Rio de Janeiro dove Tatum prende i panni di un Rocky Balboa balneare e ossigenato, e “Luna Nera”, dal trascinante groove R’nb retrofuturistico. Nel frattempo, scrive e recita in una creazione originale tra musical e teatro contemporaneo messa in scena da Noémie Grüess al Theatre de l’Usine di Ginevra, “Star Local World Tour”.

“Sparring Partner”, uscito il 20 maggio 2022, con il suo sensuale e avvolgente mix di r’n’b e pop fresco e contemporaneo e “Valentina” sono gli ultimi due singoli che anticipano il suo primo album in italiano in uscita il 28 ottobre per Undamento.

Links

Segui Tatum Rush: Instagram / Spotify
Label: Undamento: www.undamento.comundamento@gmail.com
Bookinghttp://www.radarconcerti.com

Leggi altri articoli qui