Spread the love

Nuova proposta targata Les Flaneurs Edizioni: “Quando saremo grandi”.

Il romanzo scritto dalla pugliese d’adozione Antonella Caputo, sarà disponibile dal prossimo 26 settembre.

La copertina del romanzo

In questo romanzo ci sono degli amici. Ragazzi scanzonati e allegri, segnati dalla vita, ribelli, viziati.

La loro amicizia risale ai tempi del muretto su un lungomare del Salento. Alcuni sono rimasti amici negli anni, altri si sono persi di vista.

Alla soglia dei trent’anni, la vita intreccia di nuovo i loro destini, tra ricerca del lavoro, noia, perdita delle speranze, confusione sentimentale, droga.

Perché Laura ha abbandonato gli studi in Psicologia e sta cercando lavoro come babysitter? Cosa spinge Elisa a darsi alla fuga verso il Nord, dopo aver lasciato marito e figlia?

E Riccardo vincerà le proprie resistenze, così da lanciarsi in una nuova esperienza?

Quando saremo grandi è un romanzo da binge reading, vero come la vita e avvincente come una serie televisiva.

Un inno all’amicizia che scava nelle faglie di un’intera generazione alle prese con la ricerca di sé stessa.

Un romanzo generazionale sulla paura e la voglia di diventare adulti.

Antonella Caputo è bresciana per nascita, salentina per natura.

Insegnante per missione, scrive da sempre e nel tempo libero dipinge, legge, si occupa del giardino.

Nel 2017 ha pubblicato il suo primo romanzo, Senza biglietto di ritorno (Italic Pequod).

È autrice di numerosi racconti, come Balsamo (2013), che ha vinto il primo premio nel concorso letterario nazionale Storie lampanti; Il mostro, primo premio nel concorso internazionale Città del Galateo (2014).

Il suo racconto Il firmamento c’era è stato selezionato per una serata del concorso 8×8 e Un letto a baldacchino o chessò io ha vinto il terzo premio del concorso La stanza di Linda (2018).

Altri racconti sono inseriti in diverse antologie.